Digital Tzoppicare Tanca (DTT)

Serbatoio della scienza

Benvenuto nella nostra sezione "Science Tank". In quest'area del sito, trattiamo in modo interdisciplinare le scoperte rilevanti del mondo della scienza (fisica, matematica, informatica, medicina e molte altre). Pubblichiamo importanti risultati dal mondo con un'attenzione particolare all'ambiente scientifico a Gottinga. Divertiti e resta curioso.     

Le cellule del sangue sono prodotte in modo leggermente diverso da come si potrebbe pensare. Ciò potrebbe avere implicazioni per la lotta contro il cancro

cellule del sangue forma in modo diverso da quanto si pensasse in precedenza, i ricercatori del Boston Children's Hospital riferiscono su Nature. Negli studi sui topi, hanno dimostrato che tali cellule non sono fatte di una, ma di due tipi di si formano le cellule progenitrici. Questo a sua volta può essere di enorme importanza per il trattamento di cancro del sangue, per i trapianti di midollo osseo e per lo sviluppo dell'immunologia.

Finora si è ipotizzato che la maggior parte dei nostri sangue origina da un piccolo numero di cellule che diventano cellule staminali del sangue, note anche come cellule staminali ematopoietiche. Con nostro stupore, abbiamo scoperto che esiste un secondo gruppo di cellule progenitrici che non derivano da cellule staminali. Sono loro che costituiscono la maggior parte del sangue nel nostro corpo dal feto alla prima età adulta, dopodiché il loro contributo alla formazione del sangue diminuisce", afferma il medico senior Fernando Camargo.

Le cellule appena scoperte sono embrionali cellule progenitrici multipotenti. I ricercatori stanno ora verificando se la loro scoperta, che hanno fatto nei topi, può essere trasferita anche all'uomo. Se questo è il caso, potrebbe aiutare a sviluppare metodi per rafforzare il sistema immunitario nelle persone anziane, nuove intuizioni su tumori del sangue, specialmente nei bambini, guadagnano o migliorano i metodi per trapianto di midollo osseo abilitare.

 Fonte immagine: Pixabay; Fonte

Scopri di più

stampa E-mail

Sapere come le informazioni vengono trasmesse nel cervello aiuterà a curare le malattie neurodegenerative

Quando gli scienziati iniziarono all'inizio del XX secolo, il Attività cerebrale usando gli elettrodi, hanno notato segnali che hanno chiamato "onde cerebrali". Da allora sono stati oggetto di un'intensa ricerca. Sappiamo che le onde sono una manifestazione dell'attività neuronale sincronizzata e che i cambiamenti nell'intensità dell'onda indicano una diminuzione o un aumento dell'attività di gruppi di Neuroni rappresentare. La domanda è se e come queste onde siano coinvolte nella trasmissione di informazioni.

A questa domanda ha risposto Tal Dalal, uno studente di dottorato presso il Centro di ricerca sul cervello multidisciplinare della Bar-Ilan University. Da un articolo pubblicato su Cell Reports, i ricercatori hanno scoperto che il grado di sincronizzazione il onde cerebrali nel campo della trasmissione delle informazioni sono cambiate. Hanno quindi esaminato come ciò ha influito sulla trasmissione delle informazioni e come è stato compreso dall'area del cervello che ha raggiunto.

 Fonte immagine: Pixabay; Fonte

Scopri di più

stampa E-mail

Rileva il cancro in una goccia di sangue

Un gruppo di ricercatori guidati dalla signora Cho Yoon-kyoung dell'Istituto di ricerca di base (IBS) in Corea ne ha uno biosensore sviluppato analizzando una goccia di sangue Cancro può riconoscere. Il chip è costituito da elettrodi d'oro nanoporosi. I ricercatori hanno chiamato il processo di sviluppo SEMINA, che è un acronimo inglese per la tecnica - "processo di incisione e deposizione elettrochimica di tensioattivi per la crescita di nanostrutture e nanopori".


I test del nuovo biosensore hanno confermato che consente di rilevare rapidamente il cancro alla prostata nei pazienti analizzando campioni di sangue e urina. Ciò è reso possibile rilevando un tipo specifico di proteina associata agli esosomi cancerogeni. Il metodo è molto più veloce e conveniente rispetto ai metodi precedentemente noti di analisi dei campioni, che richiedono la separazione e la diluizione dei biomarcatori, che di solito viene eseguita in grandi strutture o laboratori medici.

 Fonte immagine: The Korea Herald

Scopri di più

stampa E-mail

Il memristore quantistico inaugura l'era dell'architettura quantistica neuromorfica

I ricercatori austriaci e italiani ne hanno uno "Quanto Memristor" di cui è capace informazione quantistica coerente sotto forma di sovrapposizione di singoli fotoni. Un tale dispositivo potrebbe costituire la base di una versione quantistica dell'architettura neuromorfica progettata per imitare il modo in cui funziona il cervello umano.


il Memristore è il quarto tipo base di componente elettronico. Sappiamo da molto tempo del resistore, del condensatore e dell'induttore. Nel 1971, il professor Leon Chua della California ipotizzò che potesse esserci un quarto elemento che lui Memristore di nome. Un tale dispositivo è stato sviluppato quasi 40 anni dopo, nel 2008. Memristors Si sono rivelati rapidamente più utili di quanto si pensasse e due anni fa sono stati usati per costruire un dispositivo che funziona in modo simile a un neurone. La ricerca su questo elemento elettronico è in corso e l'ultimo sviluppo è la sua combinazione con la tecnologia quantistica.


 Fonte immagine: Pixabay / Fonte

Scopri di più

stampa E-mail

Ultrasuoni per il cancro

Una procedura non invasiva basata sugli ultrasuoni sviluppata e testata presso l'Università del Michigan distrugge gran parte dei ratti cellule tumorali di cancro al fegato e aiuta a ridurre le lesioni nel corpo sistema immunitario nella lotta contro l'ulteriore diffusione della malattia.


Secondo i ricercatori, la distruzione del 50-75% del volume del tumore significava che il sistema immunitario dei ratti era in grado di rimuovere il resto da solo senza mostrare segni di recidiva o metastasi in oltre l'80% degli animali di prova. Secondo gli scienziati che hanno condotto gli esperimenti, il loro nuovo metodo stimola il sistema immunitario a continuare a combattere il cancro.

 Fonte immagine: Innovationtoronto.com

Scopri di più

stampa E-mail

Operazione pionieristica per creare una fistola artero-venosa

Un team di medici dell'Ospedale Universitario dell'Università di Medicina di Varsavia (UCK WUM) ha eseguito una procedura innovativa per creare una fistola artero-venosa utilizzando un metodo endovascolare. Come sottolineato nel bando di Ateneo, questa è la prima soluzione del genere ad essere applicata nell'Europa centro-orientale. Il 12 aprile la fistola era abituata emodialisi da eseguire sul paziente. Il paziente si sente bene.

La procedura è stata eseguita 2 mesi fa (15 febbraio). Il team era composto da radiologi, chirurghi, anestesisti e nefrologi. Gli specialisti WUM sono stati supportati da uno specialista di fama mondiale in vascolari e chirurgia endovascolare, dott Tobias Steinke della Clinica Schoen di Düsseldorf.

 Fonte immagine: Ospedale Universitario dell'Università di Medicina di Varsavia

Scopri di più

stampa E-mail

Quanto può essere pesante un gravitone?

Gli scienziati stanno cercando di determinare le proprietà di  gravitoni determinare - di una particella ipotetica, quella interazione gravitazionale esercizi in un im Giornale di astrofisica delle alte energie Nel loro lavoro pubblicato, il Prof. Marek Biesiada e colleghi hanno trovato un nuovo vincolo sulla massa della galassia da un'analisi di 12 ammassi di galassie gravitoni derivato. È di sette ordini di grandezza più forte dei limiti risultanti dalle osservazioni del  Onde gravitazionali risultato.

La Relatività Generale (GRT) cambiato le nostre idee sulla gravità. Dopo le curve ART materia spazio-tempo, e tutti gli oggetti si muovono in questo spazio-tempo curvo lungo percorsi specifici che geodeti sono nominati, purché non siano influenzati da altre interazioni non gravitazionali. Riprodotto per curvature dello spazio-tempo non molto grandi e velocità ridotte rispetto alla velocità della luce La teoria di Einstein La legge di gravitazione universale di Newton, che usiamo ancora con successo per spiegare il movimento di pianeti o stelle galaxian descrivere.

Sappiamo che le altre tre interazioni fondamentali - il interazione elettromagnetica con lungo raggio così come il debole e il forte interazioneche controllano la materia a livello subatomico - sono di natura quantomeccanica. Nel descrizione quantistica Un'interazione comporta lo scambio della particella (bosone) che la trasporta. Per l'elettromagnetismo, questo è il fotone: una particella di luce, un quanto dell'onda elettromagnetica. Per l'interazione forte e debole, sono i gluoni o bosoni Z e W. Per più di cento anni, i fisici hanno cercato di gravità universale allo stesso modo e cercare una teoria quantistica di Gravitazione. In analogia con altre interazioni, un'ipotetica particella portante gravitazionale sarebbe il cosiddetto gravitone. A causa della gamma infinita di interazione gravitazionale, che diminuisce con il quadrato della distanza, dovrebbe essere così Graviton - come il fotone - essere senza massa. Tuttavia, queste sono solo previsioni teoriche che devono essere verificate sperimentalmente.

 Fonte immagine: Pixabay / Fonte

Scopri di più

stampa E-mail

La misura più precisa della massa del bosone W si discosta dal modello standard

Dopo 10 anni di analisi e validazioni multiple, i ricercatori del progetto collaborativo CDF guidato dal Laboratorio Nazionale Acceleratori Fermi (Femilab) ha annunciato di avere le misurazioni più accurate della massa del bosoni W, il portatore di una delle quattro interazioni fisiche fondamentali. I risultati suggeriscono che il modello standard dovrebbe essere migliorato o esteso.

Conosciamo le quattro interazioni fisiche di base: Gravitazione, debolezza, elettromagnetico , forte interazione. il w-Boson è il vettore dell'interazione debole. Sulla base dei dati di Rilevatore di collisioni al Fermilab (CDF), gli scienziati del Fermilab hanno determinato la massa del bosone W con una precisione dello 0,01%. La misurazione è doppia rispetto a prima. Una volta stabilito, gli scienziati hanno utilizzato il nuovo valore per testare il modello standard.

 Fonte immagine: Pixabay / Fonte

Scopri di più

stampa E-mail

Anche gli esseri umani trarranno beneficio dalla TC in campo oscuro?

I ricercatori tedeschi hanno sviluppato un dispositivo che spera nell'uso del cosiddetto Tomografia computerizzata in campo oscuro (CT) nell'applicazione clinica sull'uomo. Se il campo oscuro potesse essere utilizzato con successo nella diagnostica, le scansioni TC fornirebbero informazioni molto più dettagliate rispetto ad oggi.

Il CT utilizzato Raggi Xper ottenere immagini. Il dispositivo raccoglie informazioni sull'assorbimento delle radiazioni in diversi tessuti. I dati così raccolti vengono poi analizzati da un software per computer, che ne crea delle immagini leggibili. Darkfield CT può fornire ulteriori informazioni utili in quanto consente la misurazione delle proprietà del Raggi X lo permette al momento tomografia non vengono presi in considerazione.

 Fonte immagine: Pixabay

Scopri di più

stampa E-mail

Una sostanza che può sentire i battiti del cuore

Un team di ricercatori del MIT negli Stati Uniti e della Nanyang University di Singapore hanno sviluppato un tessuto che battiti del cuore può riconoscere. Il tessuto sembra uno membrana in un microfono e converte il suono del battito cardiaco in vibrazioni e poi in segnali elettrici intorno a. Per assorbire queste vibrazioni, i ricercatori hanno un flessibile fibra sviluppato che, una volta intrecciato nel tessuto, si flette con esso.

 Fonte immagine: Pixabay

Scopri di più

stampa E-mail

L'intelligenza artificiale aiuta a valutare i test di allergia cutanea

Gli scienziati polacchi hanno SkinLogic-Soluzione sviluppata che consente test allergici cutanei più efficienti e risultati più affidabili. Il metodo utilizza videocamere e termocamere e un sistema che analizza le immagini fino all'ultimo pixel.

Gli autori della soluzione descritta sono specialisti della Facoltà di elettronica e tecnologia dell'informazione dell'Università di tecnologia di Varsavia, il team del professor Jacek Stępień (società Milton Essex) e l'Istituto medico militare.

I test clinici hanno dato ottimi risultati. Il sistema identifica correttamente fino al 98% dei casi, anche rari Allergien. Inoltre, è con SkinLogic possibile rilevare lesioni con un diametro massimo di 0,3 mm.

 Fonte immagine: Pixabay

Scopri di più

stampa E-mail