Digital Tzoppicare Tanca (DTT)

Un nuovo motore aeronautico?

Si chiama Sistema Propulsivo Fluidico. (FPS), significa "sistema di propulsione fluida", o forse piuttosto "sistema di propulsione a base di fluido", o in realtà "fisica dei fluidi". Non è infatti un liquido, ma un gas, semplicemente aria, che da un punto di vista fisico può essere visto anche come un liquido a bassissima viscosità.

Andrei Evulet dalla Romania, che ha oltre 15 anni di esperienza presso GE Aviation, costruisce prototipi di questi motori da tempo. Era responsabile della tecnologia che fa parte del più grande motore a reazione del mondo, il GE9X, che sta lavorando sul Boeing 777X. Insieme al suo compagno di scuola Denis Dancanet, ha fondato Jetoptera alcuni anni fa. Sono stati guidati dall'idea di creare un nuovo sistema di propulsione che sarebbe stato l'ideale per i voli a decollo verticale del VTOL e avrebbe consentito di utilizzare sia grandi droni senza pilota che auto volanti.

Scopri di più

La spada al plasma leggera di Star Wars è diventata una realtà

Il noto team di hacker Hacksmith Internet DIY, che ha tradotto vari concetti da film, fumetti e giochi in dispositivi reali, ha costruito una spada laser "reale", cioè basata sul plasma. Sebbene non sia comoda come l'arma di "Star Wars" perché purtroppo richiede uno spesso cavo di alimentazione del gas, sembra abbastanza simile all'equipaggiamento dei Cavalieri Jedi, come si può vedere dalle presentazioni video disponibili su Internet.

Scopri di più

Toilette cosmica, prezzo cosmico

“Spazio, distese infinite. L'anno è il 2020. Queste sono le avventure della stazione spaziale ISS: ... "

La NASA ha annunciato i test per l'installazione di una nuova toilette sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). L'intero set da 23 milioni di dollari era destinato principalmente alle donne. Se i test avranno esito positivo, questa toilette ad alta tecnologia verrà utilizzata durante la missione Artemis II tra tre anni.



La maggior parte delle toilette delle stanze sviluppate fino ad ora lavorano con una pressione negativa, che allontana dal corpo gli "effetti del metabolismo umano" e lo trasferisce ad appositi sistemi di accumulo. Ora è stato progettato l'Universal Waste Management System (UWMS), che può essere tradotto utilizzando l'Universal Waste Management System. Funziona secondo un principio simile, ma ha una serie di nuove funzionalità che aiutano a mantenere l'igiene e ridurre gli odori, il che è piuttosto importante negli spazi ristretti dei veicoli spaziali.

Nuova toilette spaziale:


La NASA riferisce che l'UWMS è del 65% più piccolo e del 40% più leggero del bagno che è stato sulla ISS dagli anni '1990. Uno dei miglioramenti più importanti è l'avvio automatico dell'aspirazione non appena il coperchio del WC viene sollevato. Questo per aiutare a ridurre la diffusione di odori sgradevoli.

Poiché la toilette è progettata per le persone senza peso, avrà anche supporti per i piedi e guide speciali per "ancorare" gli astronauti. Nel vecchio design, a questo scopo venivano utilizzate cinghie speciali per le cosce.
Sebbene le informazioni della NASA non chiariscano che la nuova toilette spaziale sarà confortevole, gli esperti dell'agenzia ritengono che sarà un progetto più efficiente rispetto alle soluzioni in uso oggi. Secondo la NASA, il nuovo wc si pulisce e si mantiene più velocemente, soprattutto grazie alle nuove soluzioni per il drenaggio dell'urina. La toilette è inoltre progettata per essere completamente isolata dalle altre parti dell'astronave per garantire la privacy dell'utente.

Scopri di più

I robot funzionano con l'alcol

Tradizionalmente, i "muscoli" dei piccoli robot lavoravano con fonti di alimentazione esterne o batterie. In quest'ultimo caso, ciò ha aumentato notevolmente il peso e le dimensioni del robot. Le migliori batterie hanno una densità di energia di circa 1,8 megajoule per chilogrammo. Questa è una frazione di ciò che è prodotto dal grasso animale, circa 38 MJ / kg. I muscoli alimentati dal metanolo utilizzati da RoBeetle possono raggiungere un livello di energia fino a 20 MJ / kg attraverso la combustione catalitica.


Scopri di più

Gli ingegneri hanno creato un documento interattivo

Forse nel prossimo futuro saremo in grado di far funzionare i nostri dispositivi, come laptop o tablet, con un normale foglio di carta. Gli ingegneri di Purdue University ha sviluppato una tecnologia che ci consente di creare una tastiera interattiva con la carta. Gli ingegneri della Purdue University hanno sviluppato un processo che consente di rivestire carta o cartone con "molecole altamente fluorurate". Questo rende la carta resistente alla polvere, all'olio e all'acqua, il che significa che puoi stampare più strati di circuiti stampati su di essa senza sbavature di inchiostro.

Scopri di più